Arte contemporanea: cos'è, storia, artisti

0
28

L' arte contemporanea è l'arte di oggi, ovvero l'arte prodotta alla fine del XX secolo (1900) o nel XXI secolo (2000).

Gli artisti contemporanei lavorano in un mondo influenzato a livello globale, culturalmente diversificato e tecnologicamente avanzato.

La loro arte è una combinazione dinamica di materiali, metodi, concetti e soggetti che sfidano i confini tradizionali e sfidano la definizione facile.

L'arte contemporanea, diversa ed eclettica, si distingue per la mancanza stessa di un principio organizzativo, ideologico o "ismo", che è parte di un dialogo culturale che riguarda ambiti contestuali più ampi come l' identità personale e culturale, la famiglia, la comunità e la nazionalità.

Differenza tra arte contemporanea e arte moderna

In Italiano, "moderno" e "contemporaneo" sono sinonimi, dando luogo ad una certa confusione dei termini "arte moderna" e "arte contemporanea" da parte di non specialisti.

Ambito di applicazione

Alcuni definiscono l' arte contemporanea come arte prodotta all' interno della "nostra vita", riconoscendo che i tempi e la durata della vita variano. Tuttavia, si riconosce che questa definizione generica è soggetta a limitazioni specifiche.

La classificazione dell'"arte contemporanea" come un tipo speciale di arte, piuttosto che una frase aggettivale generale, risale agli inizi del modernismo nel mondo anglofono. A Londra, la Società d' Arte Contemporanea è stata fondata nel 1910 dal critico Roger Fry e altri, come società privata per l' acquisto di opere d' arte da collocare nei musei pubblici.

Negli anni' 30 furono fondate numerose altre istituzioni che usavano questo termine, come la Contemporary Art Society of Adelaide, Australia, nel 1938 e un numero crescente dopo il 1945.Molti, come l' Istituto di Arte Contemporanea, cambiarono i loro nomi da quelli che utilizzavano "Arte Moderna" in questo periodo, in quanto il Modernismo divenne definito come un movimento artistico storico, e molta arte "moderna" cessò di essere "contemporanea".

La definizione di contemporaneità è naturalmente sempre in movimento, ancorata al presente con una data di inizio che avanza, e le opere che la Società d' Arte Contemporanea acquistata nel 1910 non può più essere descritta come contemporanee.

Tra i punti particolari che sono stati visti come un cambiamento di stili artistici si annoverano la fine della seconda guerra mondiale e gli anni Sessanta. C' è stata forse una mancanza di punti di rottura naturale fin dagli anni' 60, e le definizioni di ciò che costituisce "arte contemporanea" nel 2010 variano, e sono per lo più imprecise.

L' arte degli ultimi 20 anni è molto probabilmente inclusa, e le definizioni spesso includono l' arte che risale al 1970 circa; "l' arte della fine del XX e dell' inizio del XXI secolo"; "l' arte della fine del XX secolo". e all' inizio del XXI secolo, sia una crescita economica che un rifiuto dell' arte moderna";

"Strettamente parlando, il termine "arte contemporanea" si riferisce all' arte fatta e prodotta da artisti che vivono oggi"; "Arte dagli anni' 60 o' 70 fino a questo minuto"; e talvolta anche oltre, soprattutto nei contesti museali, in quanto musei che costituiscono una collezione permanente di arte contemporanea trovano inevitabilmente questo invecchiamento.

Molti usano la formulazione "Arte Moderna e Contemporanea", che evita questo problema.

Le gallerie commerciali, le riviste e altre fonti più piccole possono utilizzare definizioni più severe, forse limitando il lavoro "contemporaneo" dal 2000 in poi. Gli artisti ancora produttivi dopo una lunga carriera e i movimenti artistici in corso possono presentare un tema particolare; le gallerie e i critici sono spesso riluttanti a dividere il loro lavoro tra contemporaneo e non contemporaneo.

Temi e caratteristiche distintive

Una delle difficoltà che molte persone incontrano nell' approccio all' opera d' arte contemporanea è la diversità di materiali, forme, soggetti e persino periodi temporali.

È "che si distingue per la mancanza stessa di un principio organizzatore uniforme, ideologia o -ismo" che vediamo così spesso in altri periodi e movimenti artistici, spesso più familiari. In generale, consideriamo il modernismo come un' idea di principi modernisti: il fulcro dell' opera è autoreferenziale, indagando i propri materiali (indagini su linee, forme, colori, forme).

Allo stesso modo, l' impressionismo guarda alla nostra percezione di un momento attraverso la luce e il colore, piuttosto che ai tentativi di un realismo crudo (anche il realismo è un movimento artistico). L' arte contemporanea, invece, non ha un unico obiettivo o punto di vista. La sua visione, invece, è rifratta, prismatica e poliedrica.

Riflettendo la diversità del mondo di oggi, in tutte le sue complessità, l' arte contemporanea riflette la vita come la conosciamo. Può quindi essere contraddittorio, confuso e indeterminato. Vi sono tuttavia alcuni temi comuni che sono emersi nelle opere contemporanee.

Pur non essendo esaustivi, i temi da sottolineare sono: la politica dell' identità, il corpo, la globalizzazione e la migrazione, la tecnologia, la società e la cultura contemporanea, il tempo e la memoria, la critica istituzionale e politica.

La teoria postmoderna, post-strutturista, femminista e marxista hanno svolto un ruolo importante nello sviluppo delle teorie contemporanee dell' arte.

Atteggiamenti pubblici

L' arte contemporanea può a volte sembrare in contrasto con un pubblico che non ritiene che l' arte e le sue istituzioni condividano i suoi valori.

In Gran Bretagna, negli anni' 90, l' arte contemporanea entrò a far parte della cultura popolare, con gli artisti che divennero protagonisti, ma questo non portò all' auspicata "utopia culturale".

Alcuni critici come Julian Spalding e Donald Kuspit hanno suggerito che lo scetticismo, persino il rifiuto, è una risposta legittima e ragionevole a molta arte contemporanea.

Brian Ashbee in un saggio chiamato "Art Bollocks" critica "molta arte d' installazione, fotografia, arte concettuale, video e altre pratiche generalmente chiamate post-moderne" come troppo dipendente da spiegazioni verbali sotto forma di discorso teorico.

Controversie

Una preoccupazione comune sin dall' inizio del XX secolo è stata la questione di cosa sia l' arte.

Nel periodo contemporaneo (dal 1950 ad oggi), il concetto di avanguardia può entrare in gioco nel determinare ciò che l' arte viene notato da gallerie, musei e collezionisti. La propaganda e l' intrattenimento in alcune circostanze sono stati considerati generi artistici durante il periodo dell' arte contemporanea.

Premi

Alcuni concorsi e premi nell' arte contemporanea sono:

  • Premio Artista emergente assegnato dal Museo d' Arte Contemporanea di Aldrich
  • Premio dei fattori nell' arte meridionale
  • Premio Hugo Boss assegnato dal Museo Solomon R. Guggenheim
  • Premio della pittura di John Moore
  • Premio Kandinsky per artisti russi di età inferiore ai 30 anni
  • Premio Marcel Duchamp assegnato all' ADIAF e al Centre Pompidou
  • Premio Ricard per un artista francese under 40
  • Turner Prize per artisti britannici under 50
  • Partecipazione alla Biennale Whitney
  • Vincent Award, Premio Vincent van Gogh Biennial Award per l' arte contemporanea in Europa
  • Il Winifred Shantz Award for Ceramists, assegnato dalla Canadian Clay and Glass Gallery
  • Asia Pacific Birrerie Fondazione Firma Arte Premio
  • Premio Jindřich Chalupecký per artisti cechi di età inferiore a 35 anni

Istituzioni

Il funzionamento del mondo dell' arte dipende dalle istituzioni artistiche, che vanno dai principali musei alle gallerie private, dagli spazi senza scopo di lucro, dalle scuole d' arte e dagli editori, dalle pratiche di singoli artisti, curatori, scrittori, collezionisti e filantropi.

Una divisione importante nel mondo dell' arte è quella tra il settore del profitto e quello del non profit, anche se negli ultimi anni i confini tra istituzioni pubbliche private e non profit sono diventati sempre più confusi.

L' arte contemporanea più conosciuta è esposta da artisti professionisti presso gallerie d' arte contemporanea commerciali, collezionisti privati, aste d' arte, corporazioni, organizzazioni artistiche finanziate con fondi pubblici, musei d' arte contemporanea o dagli stessi artisti in spazi gestiti da artisti.

Gli artisti contemporanei sono supportati da borse di studio, premi e premi, nonché dalla vendita diretta delle loro opere. Carriera artisti addestrare alla scuola d' arte o emergere da altri campi.

Esistono stretti rapporti tra le organizzazioni di arte contemporanea finanziate con fondi pubblici e il settore commerciale. Ad esempio, nel 2005 il libro Understanding International Art Markets and Management ha riferito che in Gran Bretagna una manciata di commercianti rappresentavano gli artisti presenti nei principali musei d' arte contemporanea finanziati con fondi pubblici.

Libri e riviste eccellenti e collezionisti individuali possono esercitare una notevole influenza.

Le imprese si sono inoltre integrate nel mondo dell' arte contemporanea, espongono l' arte contemporanea all' interno dei loro locali, organizzano e sponsorizzano premi d' arte contemporanea e costruiscono vaste collezioni aziendali.

Gli inserzionisti aziendali spesso sfruttano il prestigio dell' arte contemporanea e della caccia al freddo per attirare l' attenzione dei consumatori sui beni di lusso.

Le istituzioni dell' arte sono state criticate per aver regolato ciò che viene designato come arte contemporanea.

L' arte esteriore, per esempio, è letteralmente arte contemporanea, in quanto prodotta ai giorni nostri. Tuttavia, un critico ha sostenuto che non è considerato tale perché gli artisti sono autodidatta e si presume quindi che lavorino al di fuori di un contesto storico dell' arte.

Anche le attività artigianali, come il design tessile, sono escluse dal regno dell' arte contemporanea, nonostante un vasto pubblico di mostre.

Il critico d' arte Peter Timms ha detto che si richiama l' attenzione sul modo in cui gli oggetti artigianali devono sottoscrivere valori particolari per poter essere ammessi al regno dell' arte contemporanea. "Un oggetto ceramico inteso come commento sovversivo sulla natura della bellezza è più adatto alla definizione di arte contemporanea che non semplicemente bello."

Un luogo o un gruppo di artisti può avere una forte influenza sull' arte contemporanea successiva. Ad esempio, The Ferus Gallery era una galleria commerciale a Los Angeles e ha rinvigorito la scena dell' arte contemporanea californiana alla fine degli anni Cinquanta e Sessanta.

Storia dell'arte contemporanea

Questa lista elenca i movimenti e gli stili artistici per decennio. Non dovrebbe essere considerato conclusivo.

Anni '50

Espressionismo astratto
Espressionismo Figurativo Americano
Pittura scena americana
Antipode
Movimento Figurativo di Bay Area
COBRA (movimento avanguardia)
Campo colore
Generación de la Ruptura
Gruppo Gutai
Stampe lenticolari
Les Plastificanti
Abstrazione lirica (Astratto lirico)
Pittura moderna tradizionale balinese
Espressionismo Figurativo di New York
Scuola di New York
Arte seriale
Situazionista Internazionale
Arte sovietica anticonformista
Camicia rossa Scuola di fotografia della scuola di maglietta rossa
Tachisme
Scuola di realismo fantastico di Vienna
Washington Colore Scuola

Anni '60

Espressionismo astratto
Immagini astratte
Espressionismo Figurativo Americano
Arte e lingua
Movimento Figurativo di Bay Area
BMPT
Chicago Imagist
Movimento d' arte canoica
Campo colore
Arte computer
Arte concettuale
Flusso
Successioni
Pittura di bordo
Stampe lenticolari
Arte cinetica
Luce e spazio
Astrazione lirica (versione americana)
Minimalismo
Mono-ha
Neo-Dada
Scuola di New York
Nouveau Réalisme
Op Art
Arte performativa
Arte Plop
Pop Art
Postminimalismo
Astrattista post-pittura
Arte Sichedelica
scultura morbida
Sistemi Arte
Video arte
Zero

Anni '70

Arte povera
Arte Ascii
Pittura Bad Bad
Corpo Arte
Libro d' artista
Trasmissioni COUM
Arte ambientale
Arte femminista
Froissage
Olografia
Installazione arte
Arte terrestre
Freccia bassa (movimento d' arte)
Posta arte
Papunya Tula
fotorealismo
Postminimalismo
Arte di processo
Arte robotizzata
Scuola San Soleil
Video arte
Arte divertente
Modello e decorazione
Rinascita pitturaarli
Stile selvaggio

Anni '80

Progetto NAMES Progetto AIDS Memory Quilt
Arte di appropriazione
Inceppamento cultura
Demoscene
Arte elettronica
Arte ambientale
Figurazione Libreria
Arte frattale
Graffiti Arte
Modernismo Tardo
Arte dal vivo
Neue slowenische Kunst
Arte postmoderna
Arte neo-concettuale
neo-espressionismo
Neo-pop
Arte sonora
Transavanguardia
Arte trasgressiva
Scuola Vancouver
Installazione video
Critica istituzionale
Arte del deserto occidentale e centrale

Anni '90

Intervento artistico
Body art
Bio arte
Cyberarts
Realismo cinico
Arte digitale
Iperrealismo
Informazioni arte
Arte Internet
Massurrealismo
Massimalismo
Nuova scuola di Lipsia
Arte dei nuovi media
Nuova pittura europea
Arte relazionale
Software arte
Toyism
Media tattici
Raring Padi
Verdadismo
Arte del deserto occidentale e centrale
Giovani artisti britannici

Anni 2000

Altermoderno
Realismo classico
Realismo cinico
Eccessivismo
idea arte
Movimento kitsch
Post-contemporaneo
Metamodernismo
Pseudorealismo
Remodernismo
Scultura di energia rinnovabile
Arte di strada
Stuckismo
Superpiatto
Supercorsa
Arte urbana
Videogiochi arte
Arte VJ
Arte virtuale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here